.

.

domenica 30 settembre 2012

JOHNNY DEPP

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHH! Oh my gos! NON SONO ESALTATA, PEGGIO!!

RAGAZZI E RAGAZZE, SIGNORI E SIGNORE.. 
IO HO VISTO E SALUTATO JOHNNY DEPP!

C'è ODDDIOOOOO SE CI PENSO NON CI CREDO! HO VISTO JOHNNY DEEEEEPP!

Non so cosa ci facesse qui in Oklahoma, non so per quale svariato motivo fosse al Comanche Nation Fair.. ma so che ho avuto una grandissima FORTUNA! 

E chi l'avrebbe mai pensato?!

Oggi dovevamo andare a fare volontariato a una fiera, solo che ha inizato a piovere verso le undici ed ha continuato tutto il giorno, così da fare annullare tutto. Ha veramente piovuto fortissimo, mentre eravamo in macchina quasi non si vedeva la strada! Comunque siamo andati a prendere i tre boys Carlos, Janko e Leon e siamo andati in un centro commerciale. Ci hanno raggiunte anche una ragazza from Germany, Ana (ragazza from Spain) e Paula ! Shopping shopping shopping.. anche se non ho comprato nulla, visto che non ho portato le mie care carte di credito eheh. Io Ana Anni e Paula siamo andate a mangiare, io e Anni abbiamo preso delle patatine con il formaggio e lo speack buonissime più un cookie a testa. 

Pooi abbiamo ripreso lo shopping, ovvero entrare in un negozio stupidissimo e fare foto assurde.  (tipo questa che vi ho postato) ah tra l'altro all'ingresso c'era un ragno grande che ogni volta che passavi si alzava da terra facendo un verso strano.. ovviamente l'unica che è saltata in aria urlando sono stata io. -.-"
Vendevano tutte le stupidate, tipo questi cappelli stupendi, oppure tutti i bicchierini e delle cannucce enormi per bere alcool, oppure i posaceneri e le collane con le foglie di ganja, o le cacche finte per fare gli scherzi.. insomma avete capito! Io e Anni abbiamo anche architettato uno "scherzone" da fare a Eugene, visto che ci prendiamo in giro a vicenda sulle sigarette perchè ogni volta che qualcuno tossisce "eh troppe sigarette!", quindi abbiamo trovato delle sigarette finte e abbiamo pensato di farci trovare in casa con queste in bocca. Non so perchè ma abbiamo riso per ben dieci minuti.. ovviamente non le abbiamo comprate! Ci mancherebbe!! ahah Occhei finito il momento stupidera, siamo andati nel punto di ritrovo nonostante mancasse un'ora.

Ci siamo sedute nelle panchine e aspettato guardando i bambini che giocavano. Ho incontrato Katchina che mi ha subito detto che c'era JOHNNY DEPP nel campo vicino al centro commerciale, mi ha fatto vedere la foto e subito dopo ha chiamato sua sorella che mi ha fatto vedere la foto insieme a lui! morivooo!! Abbiamo chiamato Anita e ci ha subito detto che dopo mangiato saremo andati a vederlo, visto che alle sette sarebbe andato via e si sarebbe fatto vedere. AAAAAAAAHHHH !! Non ci credevamo! Johnny Depp in Oklahoma! 
Comunque siamo andati tutti a magnà la pizza, che era davvero buona tra l'altro.. e poi via al Comanche Nation Fair. Pioveva, era buoio, faceva freddo.. infatti c'era poca gente tutta ammassata davanti a vari camper. Abbiamo dedotto che Johnny sarebbe arrivato da li. Quindi ci siamo messi anche noi ad aspettarlo prendendo tutta la pioggia. Per passare il tempo, visto che ne è passato parecchio, io Ana Paula e Anni abbiamo cantato\inventato delle canzoni.. c'è del tipo non abbiamo proprio niente da fare e ci divertiamo con poco. "Johnny .. where are you? Johnny, we love youuu!" Ho pure fatto le registrazioni, perchè eravamo troppo brave.. facevamo anche tutti i giochi tipo prima parte una poi un'altra. Ad un certo punto è uscito, era in macchina ed è passatolentamente salutando con la mano.. ovviemente abbiamo visto che la macchina dopo essere andata avanti avrebbe girato.. ok non so spiegarlo.. in pratica siamo corse ed eravamo solo noi quattro ragazze. Paula ha urlato "HEEELLOOO JOOOHNNYYYY", mentre io cercavo di fare una foto decente che ovviamente non è venuta, e lui di risposta "HI GIIIIRLSSSSS" !! Così ho urlato un "HIIIIIIIIIIIII". Dio quanto era beeeello e ci è passato a un metro di distanza salutandoci con la mano.. oddio sto male se ci penso!! 

ERA BELLISSIMO!

Quindi siamo tornate a casa tutte soddisfatte, ah si prima siamo andate a fare la spesa al Walmark (erano le nove di sera) e appena ho messo piede in casa ho scritto a TUTTI che avevo visto Johnny Depp. <3 <3

ok ora sono stanca, vi scrivo domani per raccontarmi di oggi perchè è stata una giornatona e non ho le forze per raccontarla. un bacio, ciao a tutti! invidiatemi ahah scherzo (:

I tre boys hanno dormito qui da noi

sabato 29 settembre 2012

Friday

Ieri sono tornata a casa all'una.. dormivo in piedi! Oggi è già sabato? Non vorrei sembrare ripetitiva ma veramente il tempo sta volando.

Ieri siamo arrivate a scuola io e Anni e siamo subito andate nella classe di Drama. Mi sono subito messa al lavoro per trucco e parrucco. Mi sono vestita da biscottina e poi subito nel backstage perchè alle nove incominciava lo spettacolo. Adoro i bambini, erano già tutti urlanti e eccitati di vederci. Danno soddisfazione!
Finito lo spettacolo siamo passati tra loro a farci dare il cinque, poi hanno messo la musica e abbiamo ballato con loro. C'era un bimbo che mi imitava nei gesti, morivo dal ridere.. è stato divertente!! Ci salutavano tutti mentre uscivano, tutti contenti!
Pausa pranzo è durata un'ora, siamo state un po in teatro dove tre nostri amici si erano travestiti da tre 007 e si sparavano a vicenda, tra cui uno aveva la pistola d'acqua e mi ha preso in pieno in faccia ahah Poi siamo andate in caffetteria dove c'era Josh, un nostro amico, e la sua classe di Algebra 1 e siamo state con lui mentre faceva gli esercizi. Finito il nostro tempo siamo ritornate in classe e ci siamo tutti ripreparati per la seconda esibizione, l'ultima aggiungerei. Tra il pubblico c'era Morgan, il nipotino nei mie host parents. E' troppo bello quel bambino, tutto cicciotto con il faccione.. ti viene voglia di strapazzarlo. Finito lo spettacolo sono andata con Anni ha salutarlo.. "hi FedeRRRRIca!" E' fanstastico!

All'una emmezza avevamo già finito.. alle due Anni ha chiamato Eugene perchè potevamo tornare a casa. Per fortuna perchè alle 3.45 avevamo il ritrovo con le cheerleaders per andare alla aprtita di football, e io avevo bisogno di una doccia cosa che in trenta minuti non avrei potuto fare! Così mi sono preparata con calma. Il viaggio è durato una vita, non so dove cappero siamo finite, ma non arrivavamo mai! Ho chiacchierato con le ragazze e ascoltato un po' di musica. Ci siamo fermate a mangiare al Messicano, dove ho preso una cosa buonissima che non mi ricordo il nome tipo quesillas.. i don't remember! Quando sono andata a pagare non avevano il mio scontrino quindi la risposta del cassiere è stata ok non paghi puoi andare. O.O CHE CULO! Eh scusate il termine, ma quando ci vuole ci vuole! ahah
Siamo risaliti sull'autobus e via per la partita. Sono stata con delle ragazze, tra cui una che è altissima e c'è sempre quando vado in palestra. Sissy e Emily. Sto migliorando, mi ricordo i nomi! ahah E mi hanno anche tolto un grillo dalla felpa, che io manco mi ero accorta.. che schifoooooo!! Sono state tutto il tempo a capire chi ci piace di ragazzi.. ovviamente non hanno indovinato! ahah

Al ritorno ho dormito.. giuro ero stanca morta! ahahah

Oggi andiamo ad un festival e facciamo volontariato per tre ore, perchè con CIEE dobbiamo fare non mi ric ordo quante ore a semestre di volontariato. Quindi saremo con altri exchange students, e si premette una giornata molto divertente!! E verranno a dormire qui stanotte Carlos, Janko e un'altro ragazzo nuovo from Brazil.

ok vado a prepararmi, beciii

giovedì 27 settembre 2012

Una settimana teatrale


Ciao a tutti ! Questa, come potete leggere dal titolo, è stata una settimana dedicata al teatro. Come avevo scritto con la mia classe di drama abbiamo preparato uno spettacolo sulla storia di Hansel and Gretel. Ebbene oggi ho avuto il mio primo debutto in teatro !!
Siamo anche finiti sul giornale, come potete vedere la foto sono la contadinella seduta in basso a sinistra. 

Niente lezioni oggi per noi di Drama.. siamo arrivati a scuola e ci siamo tutti trovati nell'aula di Drama. Trucco e parrucco, prova costumi, prove generali e infine.. spettacolo!
Amo il mio costume da gingerbread cookie.. Beh ovviamente solo in America posso permettermi certe cose! ahaha
Ecco me e Anni pronte per lo spettacolo del tipo "tanto tra nove mesi chi ci rivede!"

Cooomunque.
Nel backstage abbiamo messo la musica ed era bellissimo perchè mi ricordava tanto i saggi, tutti alle prese con il trucco, e i capelli, l'odore di lacca.. i costumi. Ah mi devo cambiare due volte.. la prima con il costume da gingerbread cookie, la seconda quando entro alla fine dopo che Gretel ha ucciso la strega, che sono vestita da contadinella. Quindi diciamo che oggi mi sarà cambiata almeno sedici volte.Tra l'altro, non avendo le loro scarpe\pantofole di stoffa orribili nere che portano loro ho preso quelle tra i costumi.. non vi dico quanto puzzano.. una cosa oscena! così ho preso una spruzzino per togliere l'odore e ho allagato le mie scarpette puzzolenti. Non che sia servito a molto -.-" Vabeh sono solo dettagli.
Abbiamo fatto le prove generali e alle undici e un quarto abbiamo avuto la pausa pranzo.

Ed infine all'una abbiamo avuto la nostra prima esibizione. Anche se non ho una parte difficile, anzi manco devo parlare ma stare semplicemente ferma, sentivo l'emozione.. Poi essendo davanti a tutta la scuola, c'è comunque rischio che posa inciampare e cadere. ;) Ah beh difatti sono caduta, dietro le quinte (grazie al cielo). Perchè era tutto completamente buio, non vedevo niente, tra l'altro era appena iniziato lo spettacolo e non ho visto la sedia in cui era seduta la mia gingerbread cookie friend e le sono andata addosso inciampando e cadendo.. ovviemento facendo un rumore assurdo. Devo farmi riconoscere ovunque. Per il resto è andato tutto benone, sono riuscita a non scoppiare a ridere.. a non cadere e a stare in piedi ferma e immobile. Anche se ci siamo incasinati nella fase degli inchini.. ma insomma può succedere non può mica essere tutto perfetto!
Finito avevamo la settima ora, ma non avendo portato la roba per run (oh che dispiacere) sono stata nella classe di Drama insieme a tutti gli altri.

Tornata a casa ho mangiato, come sempre e sono andata a dormire.. sono pessimissima, ma davvero sono così stanca in questi giorni.
Alle cinque emmezza è venuta a svegliarmi Anni e siamo scese, perchè la giornata non era ancora finita! Alle sette avevamo lo spettacolo aperto al pubblico.. diciamo la vera e propria esibizione! Abbiamo mangiato, si ancora, e siamo andate a scuola. Di nuovo trucco, parrucco e costumi. Anche se io non mi ero ne spettinata ne struccata.. quindi ero già pronta!
Anita e Eugene sono venuti a vederci.. infatti quando sono entrata Anita era tutta presa a fare foto!

Eh insomma.. ecc qua in sintesi la giornata di oggi. Sono distrutta, ma veramente qua mi diverto troppo! E domani dobbiamo esibirci altre due volte, per i bimbi del nostro asilo e della scuola elementare. Gretel ha detto che sarà divertente perchè farem anche dei balli.. domani vi racconto! ;) Oh quindi neanche domani ho scuola.. e mi salto il test di biology! Ma io AMO DRAMA, giuro con tutto il mio cuore.

News della settimana
Domenica io e Anni abbiamo pulito COMPLETAMENTE il nostro bagno. Anche l'armadietto sotto il lavandino, che giuro era una cosa ingurdabile. Era così sporco e incrostato che per farlo venire decente ci abbiamo messo un'ora e abbiamo pure finito il detersivo. Almeno ora è tutto perfetto e gli abbiamo ordinato e sistemato le vecchie cose che aveva.
Lunedì ho fatto il test di history e sono convinta sia andato malissimo. Martedì niente di particolare, ho finto di avere mal di pancia per non correre perchè avevo le gambe a pezzi a causa dell'allenamento del giorno prima.. Mrs Stevens è da una settimana oramai che manca e abbiamo guardo un cartone animato che mi ha fatto piegare dal ridere e il giorno dopo Megan nonostante i miei capricci e le mie suppliche, non mi ha fatto finire di vederlo. Mercoledì ho avuto il test di math e spero sia andato bene, anche se non l'ho finito e avrei dovuto finirlo oggi, perchè c'è stato il RTI e quindi l'ora è durata di meno. Lo finirò settimana prossima. E credo basta :D Ah no la mia faccia è piena di brufoli, causa cioccolato.. sto impazzendo, quindi ho deciso con Anni che ogni volta che dico "i'm hungry" (ovvero ogni dieci minuti) oppure mangio cioccolato mi deve dare una sberla. (tornerò a casa piena di lividi).

vado a dormire, giuro che domani aggiorno e vi faccio sapere come procede la mia vita da attrice! bye!

domenica 23 settembre 2012

Aggiornamento della domenica

Sto diventando una pessima blogger, ma il tempo qui non mi basta mai.

Venerdì 21 settembre

La frase della giornata è stata "questa settimana è volata" e in effetti è così. Siamo già a venerdì?! Comunque scuola va tutto bene, sto facendo ancora fatica perchè ancora l'inglese non lo capisco, anche se sento che va sempre meglio e tutti mi dicono che sto migliorando. E meno male!! Biology è diventata una cosa incomprensibile e sinceramente Mrs Page non è più così disponibile a stare li ad aiutarmi, come faceva i primi giorni.. ma ce la farò lo stesso!
Voc music questa settimana non abbiamo fatto nulla perchè non c'è stato Mrs. Stevens perchè non sta bene. Track è sempre improponibile per me, ma ho rinunciato a stare dietro a ste ragazze che sembra che devono andare alle olimpiadi.. quindi mi faccio le mie belle camminate intorno alla scuola.

At home sono successe un po di cose. Settimana scorsa, oddio non ricordo comunque quando ci sono state qua le due ragazze, nel pavimento della doccia sono comparse delle macchie rosse, viola.. colore indefinito. Venerdì Anita è stata a casa e ha fatto un bel giretto al piano di sopra. Una delle due ragazze ha sporcato il carpet nella camera di anni con lo smalto, poi ha visto il bagno.. e diciamo che non era neanche perfettamente pulito. Quando sono tornata a casa non era poi così contenta. E aveva tutte le ragioni del mondo. Così io e Anni abbiamo pulito tutta la doccia.. anche se oggi sistemeremo tutto quanto, come facciamo ogni domenica.

Alla sera siamo andate, anche con Paula e Latiscia alla partita di football. amo il football, anche se non ci capisco nulla. E' stato divertente perchè ho conosciuto un sacco di persone! Sopratutto quando a me e Latiscia una ragazza ha chiesto di andare con lei fare un giro e abbiamo incontrato un gruppo di ragazze. Mi sono presentata ed erano tutte contente e urlanti perchè mi avevano conosciuto.. Era quasi imbarazzante. Urlavano tutte felici! O.O Anyway hanno voluto fare le solite foto, che chissà poi che fine fanno! Quasi mi sento una VIP. ahahaha no scherzo!
Anadark ha vinto, strano.. ahah vinciamo sempre. Tipo a 46 a 0. eheheh i Warriors ;D

Sabato 22 settembre

Siamo andate al ristorante messicano con le altre exchange students. Altre, al femminile, perchè eravamo solo ragazze! Ho legato un sacco con Paula, sarà il nome? ahahha E' troppo simpatica e è spagnola.. italiani e spagnoli vanno d'accordo! Siamo così uguali!! Comunque dopo aver finito di mangiare, e mi sono divertita un sacco, siamo andate a fare shoopping!! (strano!) Ho comprato solo una maglietta bianca di pizzo e un pantalone della tuta.

Finito la shopping abbiamo accompagnato Paula e Latiscia dalla loro nuove host family. La casa è davvero bella e pure la famiglia sembra davvero carina! Insomma penso che quasta volta sia per loro la volta giusta. ;)

Si sente che non ci sono, un po' mi mancano a dire la verità perchè abbiamo legato molto e ci siamo divertite. Ma tanto ci vedremo (:


Con Anni va tutto benissimo. Giuro se prima era insoppirtabile ora non potrei essere stata più fortunata. Andiamo d'accordo come due vere sorelle, ci aiutiamo e ci divertiamo troppo. Anche semplicemente chiacchierando. Poi mi confido con lei.. insomma la sento davvero come la mia sorella americana. Beh alla fine stiamo condividendo questa esperienza, la stiamo vivendo assieme.. e ne sono solo felice!

Ora vado a fare le pulizie, che brava donna di casa!!


giovedì 20 settembre 2012

fermate il tempo!

Non mi dimentico di questo blog.. vorrei riuscire a scrivere ogni giorno, come facevo prima, ma mi accorgo che alla fine le cose da dire sono sempre le stesse e alla sera sono davvero stanca per potermi mettere davanti al computer e scrivere qualcosa di sensato e leggibile.

Amo stare qua, amo l'America, amo Anadarko, amo la mia famiglia, amo la mia scuola.. ieri sera ne parlavamo io e Anni, ricordavamo i primi giorni qui ce continuavamo a ripetere "anadarko is boring" e c'era qualla nostalgia di casa. Ed ora? Sinceramente ci penso, ogni tanto, tra nove mesi sarò già a casa.. io non voglio tornare a casa! Sta volando il tempo, fermatelo vi prego! Si mancano nove mesi, ma se per voi è tanto tempo.. per me è pochissimo. E' già triste ora pensare che dovrò lasciare tutto ciò, per sempre. Ed è strano anche pensare che infondo questa non è la mia routine. Occhei Fede basta! ahaha Mancano nove mesi !

anyway..
questi giorni sono stati molto normali.. ma amo questa normalità!
Domenica l'abbiamo passata in casa e sono venuti a pranzare Geene, ovvero il figlio di Anita e Eugene e i due loro nipoti. Un pranzo famigliare. Stiamo facendo amicizia con Herry, ed è davvero simpatico! Quindi è stata una giornata molto molto tranquilla.

Lunedì a scuola tutto normal, al pomeriggio sono ritornate a casa nostra Paula e Leticia perchè a loro non piacciono la scuola e la famiglia. Tra parentesi Anita non è contenta di questo perchè secondo lei sono slo capricci. Sta di fatto che ora stanno ancora da noi e io dormo con mia sorella.
Al pomeriggio è venuto anche Herry e siamo stati tutti assieme giù.

Martedì ho fatto il test di english, penso sia andato bene anche perchè ho passato tutta la sera prima a studiare i vocaboly del cavolo! Avevo la testa che scoppiava! Biology non c'è Mr. Page, ma un supplente che ci fa completare delle schede. Per il resto è tutto nella norma, compresa la faticaccia che faccio a track.

Con mia sorella va sempre meglio e e e ... VOGLIO STARE QUA PER SEMPRE, NON FATEMI TORNARE A CASA GRAZIE!!

domenica 16 settembre 2012

shoopping in Oklahoma city

Oggi, e posso dire finalmente, non ho niente da fare.. ho tempo, finamente ho tempo per scrivere il blog. Quindi vi racconterò di ieri, giornata intera di shopping nella bellissima Oklahoma city ! Della capitale non ho visto nulla a parte il centro commerciale e un ristorante. Non vedo l'ora di visitarla sinceramente, dalle foto sembra davvero bella ! Per ora vi lascio con una foto da lontano dei grandi grattacieli.

Comunque tornando al racconto.
Mi sono svegliata alle 8.30. Sono scesa per le nove. Scendendo le scale ero pronta a essere "rimproverata" da Anita per la sera precedente. Ero pronta a scusarmi e già mi vedevo la scena di lei arrabbiata. Che ansia ! Sono arrivata giù e c'era il nipote (lo chiamo così perchè non ho ancora capito il nome) che dormivo sul divano. Anita era in cucina che preparava la colazione. Occhei fede datti forza! Si è girata e mi ha fatto un gran sorriso e con aria contenta di ha salutata e abbracciata! Forse a volte mi faccio troppe paranoie? Comunque l'ho aiutata a preparare. Mi ha chiesto come è andata la serata e le ho raccontato tutto, anche del party da Jameyn. La sua risposta "ah ok, no problem. :D" Direi che famiglia migliore non ci poteva capitare, continuerò a dirlo! Abbiamo preparato i biscuits, da riempire con nutella e la frutta. Me ne sono mangiati tre. Ops, ma oramai caloria in più caloria in meno ahah. Alle dodici meno dieci siamo uscite. Shooopping!!
Verso l'una siamo arrivate e siamo andate a mangiare. Non che io avessi questa grade fame, ma al cibo non rinuncio mai! E oramai lo hanno capito anche loro.. pure qua sannò che io e il cibo siamo grandi amici! Il ristorante era in stile egiziano, davvero molto particolare. "the Cheesecake" Ci hanno fatto accomodare e ho ordinato una pizza margerita piccola. Che poi si è rivelata non una pizza e davvero molto piccola. In pratica era la pasta di pane con sopra delle fette di pomodoro e un po di formaggio.. ma davvero molto piccola! Meglio perchè non sarei riuscita a finire niente.
Poi Anita ha voluto farci provare la cheesecake e abbiamo preso una fetta in tre. Eccovi la foto! Era davvero davvero buona! ;D

Con la pancia bella piena siamo andate nel centro commerciale. E' davvero E N O R M E. Il nostro scopo alla fine era Abercrombie e Hollyster. Ahaha credo sia l'obbiettivo di tutte noi girls europee! Siamo entate e infati il primo negozio che abbiamo visto è stato: ABERCROMBIE. Niente fila, niente affollamento.. un sogno! A milano devo fare le ore di coda prima di entrare! Comunque era completamente vuoto e non c'era il modello! .-. ahah
Subito ho comprato una felpa blu, un pantalone della tuta grigio e dei pantaloncini della tuta sempre blu che ho pagato sette dollari. SOLO SETTE DOLLARI?! Se lo sapevo prima ne avrei presi di tutti i colori.. ma tanto torneremo!! Poi c'è stato un problem perchè non prendeva la carta di credito di Anni. Ha sovuto pagare in contanti, ma i soldi non sarebbero bastati per altro shopping. Così siamo andate a prelevare, solo che non ci riusciva! Del tipo la sfiga la perseguita! Ha provato tremila volte ma continuava a dire ERROR. Abbiamo chiamato Anita per poterla aiutare. Alla fine non ho capito bene, ma non aveva abbastanza soldi neanche sulla carta e ha prelevato neanche 100 dollari. Poveretta era tutta scazzata, shooping senza soldi non è il massimo. Siamo andate da sephora e ha comprato un profumo. Poi siamo andate a vedere altri negozi tra cui uno che me ne sono INNAMORATA! Ha dei vestiti per il prom che sono la fine del mondo.. giuro avrei comprato tutto il neozio. Anche le borse, le scarpe. Non fatemici pensare. Papà preparate la carta di credito che appena ritorno li lo svaligio giuro!
Infine Hollyster ed ho comprato un'alto pantalone della tuta, una felpa grigia e i pantaleggins che ho pagato solo 35 dollari *-* Non c'era molta roba sineramente! Ma per ora va bene così, ho ancora un anno! Finito lo shopping siamo andate nel negozio dove eravamo state già precedentemente, dove la roba costa pochissimo. Ho preso un profumo di Bvlgari a 34 dollari. Buonissimo (:
Poi siamo andate a sentire per il mio telefono.. stavo per comprare una sim, dove avevo messaggi chiamate e internet a trenta euro al mese. Sooolo che il mio iphone è bloccato -.- no ma poi non devo innervosirmi. Quindi ora non so che fare.. che barbaa! D:
Infine siamo andate a fare la spesa.

Alle nove eravamo a casa. Stanche morte.

Amo l'america, amo stare qua.. mi piace tutto. Oramai va tutto bene.. mi sento a casa e l'italia non mi manca per niente. Sono contenta e serena, ed è questo l'importante. Sono stata fortunata.. ho una famiglia supenda che si prende cura di me, mi lascia i miei spazi e mi aiuta. Sono presenti e disponibili. Insomma sono fantastici.
Amo andare a scuola.. è come essere dentro a un film. Sono tutti simpatici, anche se ancora di amici veri.. o forse meglio dire amicizie strette non ne ho fatte. Sto bene con mia sorella, anche se a volte non la sopporto.. le voglio bene. Condividiamo tutto, stiamo 24 ore su 24 assieme.. e va sempre meglio, ci divertiamo. Diciamo che è particolare. ahah
Anadarko mi piace, è tranquillo come paesino.. ma mi piace! Oramai non è più noioso, anzi.. ho sempre milioni di cose da fare!

grazie a chi mi ha permesso tutto questo.




HOMECOMING DAY

E chi ritorna a casa? Io credo proprio che rimarrò qui a vita, altro che scuola italiana, altro che vecchia vita. Qua sto proprio bene ed è tutto così fantastico.. e la frase della giornata è stata "i love America"!

Sono arrivata a scuola, il tempo qua anche ieri è stato freddo e nuvoloso, ero di buon umore. Non mi sentivo stanca e dolorante come gli altri giorni, quindi la giornata è partita con il piede giusto. Sono andata al mio armadietto e ho preso il mio raccoglitore e sono corsa in classe. Sentirsi dire "oggi è l'homecoming quindi non si fa lezione" giuro che può solo renderti la giornata migliore. A Math sono stata un'ora a girarmi i pollici, perchè tutti i ragazzi dormivano tra cui uno che era proprio straiato per terra con lo zaino come cuscino.. non so vuoi anche una coperta?! Ahaha ovviamente la teacher non ha detto nulla. Ci hanno fatto uscire fuori in giardino, verso la fine dell'ora, un freddo che non vi dico.. E' arrivata la banda e hanno suonato sempre accompagnate dalle ragazze con le bandiere.

Poi siamo tutti entrati seguiti dalla band, ci siamo messi sui lati per farla passare, sempre suonando. Da li siamo andati tutti nelle rispettive aule. O meglio io ahah. Sapete che a biology siamo in 4, compresa me. Mrs. Page ci ha dato una fotocopia da compilare, stiamo studiando Mendel. Hanno chiamato gli atleti, quindi Jameyn e una ragazza sono andate via, poi una ragazza è venuta a chiamare anche l'altra.. quindi sono rimasta da sola in classe, non che mi cambiasse visto che stavo lavorando (e penso di essere stata l'unica nella scuola.). Posso dire che era veramente impossibile.. fuori erano tutti in giro urlando e con la musica, una classe ritagliando dei fogli nel corridoio. Quindi alla fine ho rinunciato a finire il lavoro. Quando sono uscita c'era tutta la scuola nei corridoi, chi disegnava, chi colorava, chi attaccava brillantini. Tutti che lavoravano per fare i cartelloni per la sfilata dell'homecoming. L'ora migliore è stata quella di English. La mia amica, quella maschiaccio che sta con noi al lunch, mi è venuta a prendere e siamo uscite fuori in giardino dove c'era la mia teacher di English con tutti gli altri che decoravano un grande carro. Ho conosciuto un sacco di ragazzi. Stavo congelando e un ragazzo mi ha prestato la sua felpa, viola in stile americana e bella calda. Dopo aver fatto un sacco di foto e ascoltato musica, dovevo rientrare. Stavo ridando la felpa al ragazzo ma ha voluto a utti i costi regalarmela "così mi ricorderò di lui quando tornerò in italia". Azz manca un po' però per i regali di addio, non trovate?! ahah Anyway mi ha pure detto che non devo assolutamente prestarla a nessuno perchè è ONLY FOR ME. Ero tutta contenta e l'ho ringraziato urlando e abbracciandolo. Poi entrati a scuola hanno voluto tutti darmi il loro nome per aggiungerli a facebook. Immaginate una nanetta circondata da un sacco di ragazzi che gli scrivono il proprio nome sul raccoglitore. Sono riandata in classe e ad un certo punto è stato tragico.. tutti che mi facevano domande nello stesso momento, ho dovuto dire ok stop per favore uno alla volta!! Finita l'ora sono andata a History, eravamo in tre. Ho copiato delle cose che ogni lezione dobbiamo scrivere e sono tipo gli obbiettivi e i vocaboli importanti e risposto alla exit question (non ho ancora capito cosa serva rispondere a questa domanda su un foglietto di carta e darla al teacher, ma meglio farlo che non farlo ;) ). Poi sono uscita e ho incontrato Anni e abbiamo fatto vari giri della scuola per vedere i lavori.
alla fine è suonata l'ora del lunch. Siamo andati nella nostra solita postazione, ovvero davanti al teatro, dove ci sono delle panchine davanti alle finestre (le uniche in tutta la scuola aha). Anche qui abbiamo conosciuto altre ragazze.
Pronta a fare drama mi hanno cacciata fuori insieme a tutti gli altri. C'è stato un corteo, prima sono passati nel pullman i giocatori di football, poi carri tutti decorati, macchine con striscioni. Sono passate le candidate reginette della scuola e dei raazzi tutti travestiti. Era bellissimoo!! Tutto così irreale. Ero tutta presa a fare foto, ve ne ho postate alcune, perchè cose così NELLE SCUOLE ITALIANE NON ESISTONO !









 

Dopo siamo andati tutti in palestra. Le cheerleader si stavano riscandando e la band suonava. Ogni volta che le cheerleader facevano un salto sentivi tutti che urlavano "ooooh" "uuuh" "aaaah". ahaha Comunque ci siamo sedute con delle nostre amiche, tra cui due che ho conosciuto in quell'istante. C'era tutta l'intera scuola, elementary school, middle school e noi. All'inizio abbiamo fatto una specie di gioco dove dovevamo urlare a WARRIOR a gruppi.. arrivati al nostro gruppo dell'high school penso che solo io e Anni abbiamo urlato! ahaha 
Comunque è iniziato il tutto con la band che suonava, poi hanno fatto un'esibizione le cheerleaders. Hanno chiamato tutta la squadrata di football e uno a uno si sono presentati dicendo il proprio nome. Poi hanno fatto rimane in pedana i seniors e si sono sfidati con i loro coach a centrare la palla (si può chiamare così?! scusate ma non so il nome tecnico sembre se ne ha uno) in una gomma di una ruota appesa al canestro. Dopo hanno presentato le candidate reginette e la band ha suonato ancora. Alle due, più o meno è finito il tutto.. io non sapevo se restare in palestra o tornare a scuola, essendo più o meno la settima ora. Ho chiuesto e la risposta è stata "nono ora si va a casa, abbiamo finito!!!". ahahah fantastico non aspettavo risposta migliore! Sono scesa in pedana e ho fatto alcune foto con delle ragazze, ho chiacchierato e infiene sono tornata a scuola con Anni e aspettato Eugene, che è arrivato subito perchè l'avevamo avvisato. Tornata a casa avevo una fame esagerata e mi sono mangiata il gelato e i nachos. Poi sono salita ho fatto la doccia e mi sono preparata per la partita di footbaall e il party ! Sono scesa alle sei, era ancora presto per uscire, e erano tutti al tavolo a mangiare e c'era anche il nipote di Eugene e Anita. Giuro non avevo fame, ma come si fa a rifiutare il cibo?! ahah Era una cosa buonissimo. La salsiccia tipo tritata e sopra delle crocchette di patate con il formaggio fuso. aaaaaah buonissime!!

6.45 siamo andate alla partita. C'era tutta la scuola. All'inizio hanno eletto la reginetta della scuola, è una ragazza che fa basket quando io ho track. Avrei preferito Mimì, (ve la ricordate? la ragazza con la macchina bellissima!) che aveva un vestito favoloso ed era davvero bellissima! Infatti abbiamo fatto anche una foto insieme, con il suo telefono, è sempre gentilissima con me! Alla fine sta partita è iniziata. Siamo dovuti andare tutti nel campo dove c'era un casco confiabile enorme da cui usciva del fumo e da cui sono usciti tutti i nostri football players! Mi sono divertita, abbiamo conosciuto anche altre ragazze tra cui una di ventanni che ha già un bambino, bellissimisssimo, e aspetta due gemelli. E mi sono troata bene con Anni. Oramai facciamo tutto insieme.
Abbiamo vinto anche se la fine della partita non l'ho guardata, non che il resto l'abbia seguito ahah, perchè siamo andate a scuola per il ballo. Ho pagato tre dollari, mi hanno fatto il timbro tipo discoteca ahaha. Era nella luch room, aveva tutte le luci colorate, il dj.. insomma tipo discoteche da noi ;) C'era anche la polizia tra l'altro. All'inizio eravamo in pochi, poi si è riempito. La musica mettevano sopratutto rap. sta di fatto che mi sono stradivertitaaa!! A ballare con tutti e a imparare dei loro balli, tipo right left oddio non ricordo ahaha Ad un certo punto stavo ballando un mio amico e facevamo i cretini (in senso che ballavamo stupidamente), del tipo tanto tra nove mesi me ne vado e chi mi vede più, e ad un certo mi guardo intorno ed era tutti in cerchio che ci fissavano e delle mie amiche che urlavano "vai feedi!". No please, che vergognaa!! ahah Poi una ragazza, che fa math con me ma con cui non c'ho mai parlato, è venuta li e ha voluto insegnarmi i passi di un ballo.. credo country a sentire la musica, penso sia del posto. Che carina!! (:
Ho ballato, ballato, ballato, ballato, ballato e ancora ballato! E' stato davvero divertente!

A mezzanotte è finito il tutto. Usciti Anni ha voluto seguire Mykel, Louie ecc che stavano andando a casa di Jameyn per un party. Senza chiedermi niente è salita in macchina, cosa che io non avevo assolutamente intenzione di fare! 1. Anita e Eugene non sapeva nulla 2. Non sono in italia che faccio ciò che voglio ma sotto la responsabilità di due persone che si fidano di me. Loro sanno che sono a scuola e io voglio stare a scuola. Alla fine dopo averle urlato e vedendo che non aveva assolutamente voglia di scendere sono dovuta salire. (se avessi avuto il telefono sarei rimasta a scuola!) Tanto ho pensato casa di Jameyn è nella via di casa nostra, ovvero difianco, torno a casa a piedi. Jameyn ha due case.. e siamo finiti non so dove! L'ho presa da parte e l'ho fatta ragionare.. guardate un po' se devo venire in america e fare la mamma a una quattordicenne! Ha capito, e meno male, e si è accorta che forse non dovevamo andare con loro! Il mio problema alla fine era che Geene e Anita non sapevano nulla! Ha chiamato Eugene e lui le ha detto che potevamo stare al party. Quindi per me era occhey! Un party Americano.. primo party americano! Yeeah! C'erano i genitori di Jameyn, la musica e alcool e fumo. Alla faccia che è vietato! Sono sempre più convinta che sia una legge idiota vietare tutto ciò fino ai 21 anni. Anyway.. è stato abbastanza deludente. Bevono e fumano e ci provano da fare schifo!! Un ragazzo di colore è venuto li e voleva baciarmi a tutti i costi.. si tesoro, contaci! Mi ha pure detto se volevo passare la notte con lui.. sicuro, ma anche l'intera giornata! .-. Allora gli ho detto, per togliermelo dai piedi, che non mi piace baciare un ragazzo se non è il mio boyfriend. La sua risposta?! "ah ok! Allora vuoi diventare la mia fidanzata?" Ma mi prendi in giro?! -.-" Vabehhh!
Anni si è baciata ancora Mykel e poi finalmente si è decisa ad andarsene.. era veramente tutto noioso.

Mykel ci ha portati a casa, e anni si è accorta che Eugene l'aveva chiamato tre volta. L'avrei uccisa anche in questo momento.. ma Federica stai calma! Sta di fatto che arrivati a casa Eugene non c'era perchè era a casa di Jameyn, perchè Anni non ha spiegato che eravamo in un'altra casa. L'ha chiamato ed è andata a dormire, mentre io ho aspettato che tornasse. Ho chiesto scusa per il malinteso e ho spiegato tutto. Non era per niente arrabbiato e mi ha detto che non c'era ssolutamente problema. Sono stata a parlare un po con lui e suo nipote, che è davvero simpaticoo!! E poi a dormire.

fine della storia (:

giovedì 13 settembre 2012

Sport day

Sono stanchissimissima, l'unica cosa che vorrei è mettere la testa sul cuscino e dormire. Sono solo le sette di sera.. Il mio fisico non è più abituato ai ritmi sportivi. Comunque faccio uno sforzo e aggiorno, perchè so che me ne pento.

Mi sono dimenticata di scrivere che lunedì hanno arrestato una ragazza nella mia scuola perchè aveva con se marijuana. La ragazza in questione è l'oca di history, che mi ha regalato i cookie con cui sono andata a mangiare fuori una volta e che non mi è piaciuta. Ora capite perchè non volevo frequentarla ;) Ne hanno arrestata anche un'altra nella middle school, ovvero quella che è la nostra scuola media.

Tornando ad oggi.
Stanotte, finalmente, mi sono riappropriata del mio lettone.. ho dormito tutta bella larga, con tutti i miei cuscini. Favoloso! Mi sono svegliata, ovviamente stanca e con tutti i muscoli doloranti.. zero voglia di andare a scuola. I'm tired. Questa è la frase della settimana! Si iniziano a sentire i miei diciasette anni ahah.
Colazione a base di frutta, quanto mi mancava il mio melone mattutino. Mi sono preparata il mio sandwich come ogni mattina e infine siamo andate a scuola. Oggi era lo sport day, ovvero che si doveva mettere la maglietta della propria squadra sportiva preferita. Non avendo portato magliette del Milan dall'Italia mi sono vestita normale. Arrivate a scuola abbiamo porvato ad aprire l'armadietto, SI HO FINALEMNTE IL MIO LOCKER numero 320. Ovviamente è da martedì che ce l'ho ma non sono riuscita ad aprirlo, infatti io e Anni abbiamo provato ma con scarsi risultati. Quindi sono andata a lezione. A biology è tornato Jameyn, che ha avuto l'influenza. Le altre lezioni tutto nella norma, niente news ecclatanti da raccontare. Una ragazza, che era nella mia classe di Art mi ha regalato delle caramelle dicendomi che gli manco. Anche Ms. Lopez mi ferma in continuazione per dirmi che le manco. Una volta in paeticolare menter stavo tornando dal lunch sento "FEEEERICA I MISS YOUUU!!" e viene li e mi abbraccia. Mi ha pure detto di continuare a disegnare se ne ho voglia perchè sono davvero brava (forse tre anni di artistico hanno fatto qualcosa), e poi farle vedere i miei lavori. Avessi il tempo!! E' davvero carina non trovate?! (:
Poi tra Drama e Voc music io e Anni abbiamo riprovato per la millesima volta ad aprire l'armadietto. Ovviemnte non ci siamo riuscite così abbiamo chiesto a un teacher, che in un colpo solo c'è riuscito. E' una cosa mega super extra complicata, tipo due giri da una parte e poi un giro dall'altra e poi un'altro giro.. più complicato no è?! Abbiamo anche rischiato di prenderci il ritardo, fortunatamente abbiamo spiegato il piccolo problema con l'armadietto ed è stato comprensivo.
A track oggi è stato un "allenamento leggero" come lo definiscono loro. Dopo il solito riscarldamento abbiamo fatto undici giri di corsa per la palestra, ne ho fatti dieci però ssssh, e poi nella palestrina per fare i pesi. Ho fatto le trazioni, sollevamento pesi.. già ho le braccia da muratore, non vorrei diventassero più grosse! Sta di fatto che ho finito alle 3.40 e ho aspettato Eugene fino alle 4. Salita in macchina c'era anche Anni e siamo andati a comprare il gelato perchè è finito. Arrivati a casa ho avuto bisogno di una grande forza di volontà per salire le scale andare in bagno e farmi una bella doccia.

Oggi il tempo era nuvolo e fresco. E per la prima volta ne sono stata contenta! niente caldo afoso e niente sole cocente.. wow!!! Uscire e trovare un bel vento freddo. Speriamo che duuuri!!!

Con Anni sta andando bene, le voglio bene.. lei si sta affezionando, ad esempio non vi avevo raccontato che mentre parlavamo con Paula e Laticia, loro erano host sister ma sono state divide, lei fa "no se mi dovessero dividere da Fedi piangerei e sarebbe bruttissimo". Oppure mi dice che sono la sorella migliore, che è stata fortunata. E' tenera! Poi mi trovo bene, a parte quando fa l'oca che non la sopporto. Però sono contenta che stiamo legando.

Vado a dormire ! baci!

mercoledì 12 settembre 2012

Non sono morta!

Da quando è che non aggiorno?! Scusatemi davvero, ma ho sempre mille cose da fare e quando arrivo alla sera mi mancano le forse per poter formulare frasi sensate. ho tante cose da dirvi per cui andiamo con ordine!

Siamo rimasti a venerdì.
Sabato abbiamo passato la giornata a fare le pulizie, io ho passato l'aspirapolvere mentre le altre tre girls hanno pulito il bagno perchè Anita ha detto che toccava a loro visto che settimana scorsa l'ho pulito io. Diciamo che loro lo lasciano sempre molto sporco, molte volte mi fa anche schifo, per non parlare del disordine. Io non sono per nulla ordinata, ma qui mi sporzo sopratutto di lasciar pulito.. vabeh! Alle sei siamo andate al cinema, tanto per cambiare ahah, in un paese qui vicino perchè davano "Hot spring", è stato divertente e l'ha guardato anche Anita. Mi sono presa i popcorn e dei cioccolatini buonissimi, mentre Paula (che non è la Paula famosa ma come sapete stanno con noi due ragazze Paula dalla Spagna e Leticia dal Brasile) si è presa un hot dog, ma era minuscolo!!!
Al nostro ritorno abbiamo trovato Jamein, il ragazzo che fa con me biology, in casa a parlare con Geene. Abbiamo mangiato tutti insieme il gelato e parlato un po. Ero stanca morta.. Ad Anita non faceva molto piacere averlo in casa, perchè quando passava faceva tutte delle facce. Più che altro l'atteggiamento di Anni, molto esuberante diciamo. 11.30 me ne sono andata su a dormire.. era insopportabile giuro. In questi momenti la strongalerei, si capisce che ha 14 anni.

Domenica mattina mi sono svegliata e Anita ci ha preparato delle giravolte con la nutella e la macedonia di frutta. Amo queste colazioni.. comunque abbiamo parlato un sacco e mi ha detto che ieri sera Jamein se ne è andato a mezzanotte. Poveretta era stanca morta.. ed era d'accordo con me sull'atteggiamento di Anni, anche se io non ho detto nulla.
Comunque dopo ho fatto la doccia e skyppato con i miei carissimi genitori. :D Mi è risultato davvero strano poter parlare italiano.. ahaha Il mio fratellino non c'era perchè era in montagna (poverino .-.), tanto ci sentiamo questo finesettimana ;)
Nel pomeriggio alle 3 siamo andate a Chickansha per il meeting con tutti gli altri exchange students e le proprie host family dove Anita ha parlato e spiegato a noi e alle famiglie come comportarsi. Diciamo le solite cose e ha voluto specificare a noi exchange students di limitare l'uso di telefoni e computer, perchè molti passano i pomeriggi a parlare con i propri amici o a stare su facebook. O come Owen, il ragazzo Cinese, che stava l'intera giornata a giocare con i videogiochi.
Dopo il meeting Anita è andata a trovare delle famiglie per Paula e Leticia, e ci ha lasciate tutte e quattro in una zona di Chickansha dove c'erano vari negozi di abbigliamento e scarpe e dall'altra parte della strada vari ristoranti per mangiare. Siamo finite a fare shopping al Walmark, perchè i negozi non avevano delle belle cose. Poi siamo andate a mangiare da Pizza Hut. Qui ho legato con Paula e Leticia, abbiamo parlato un sacco e mi sono davvero divertita!! Sono proprio simpatiche, anche se Leticia è molto timida. Finito di mangiare siamo ritornate al Walmark per aspettare Anita. Qui abbiamo notato che i muri del Walmark all'interno prima di entrare proprio nel supermercato sono pieni E DICO PIENI di grilli!! E' disgustoso, veramente! Occhei che qui la pulizia sia il massimo, ma i grilli nel supermercato no vi prego!!
Comunque alla sera siamo andate subito a dormire perchè ero stanchissima, sono stata un po su facebook per poi iniziare questo post che fino ad ora non è mai più stato completato.

Questa settimana è una settimana importante per l'Anadarko High school, perchè venerdì giocheremo in casa. Quindi per "fare il tifo" ogni giorno avrà un tema.

Lunedì  10 settembre
TWINDAY
Io e Anni abbiamo fatto le gemelle. Abbiamo messo i pantaloncini di jeans di aber, una maglietta nera e la felpa nera dell'adidas (che tra l'altro mi ha regalato un mio amico prima di partire, forse l'ho anche scritto). Trucco normale, in aggiunta solo un po di ombretto ma niente di eccessivo. Appena ho attraversato il corridoio per andare in classe sono rimasta a bocca aperta! Il corridoio era stato ricoperto di cartelloni con tutte le foto dei giocatori, frasi scritte con i brillantini, decorazioni e perfino le lucine che soltamente noi usiamo per gli alberi di natale! Poi al soffitto sono stati appesi dei cartelloni "GO ANADARKO" e frasi di questo tipo. Veramente spettacolare, poi uno non deve amare la scuola americana!!! Ci hanno fatto un sacco di foto a me ed Anni insieme per lo Yearbooks. al lunch ci siamo magiate il panino, ovvero il mio panino perchè quello di Anni puzzava, e non si sa perchè. Poi siamo andate in caffetteria, con questa ragazza che adoro perchè p simpaticissima e oramai al lunch siamo sempre con lei. E' una maschiaccia, fa morire dal ridere!
A track sono stata in palestra e ho fatto il riscaldamento e degli scatti di velocità. Hanno un'organizzazione pessima perchè alle 3.05 scopro che avrei finito alle 4.. ed ovviamente Eugene non era al corrente ed io non ho ancora un telefono. Quindi ho dovuto chiedere al Coach se mi poteva prestare il telefono per chiamare il mio host dad. Prendeva pure male, comunque Geene mi ha detto che non poteva venirmi a prendere alle 4 perchè aveva il dottore, quindi sono tornata a casa nell'orario normale e mi ha risparmiato un'ora di corsa per la scuola. ahah Arrivate a casa Geene è andato subito dal dottore, io mi sono preparata i nachos e ho skyppato con una mia amica (ciao amore se stai leggendo ti mando un bacio) ed è stato bellissimo rivederla ! Verso le 5.30 sono scesa e ho studiato un po di inglese con Geene e poi subito a mangiare. Anni aveva cucinato i fagiolini, mentre anita ha preparato una cena con un piatto tipico italiano e spagnolo, ovvero pomodori e mozzarella (.-. ahah) e le tortilla. Poi verso le nove mi sono preparata il gelato e Anita mi ha preparato una mini torta magica. Ovvero ha messo dentro a un bicchiere tre cucchiai di una specie di polvere tipo cacao, due cucchiai d'acqua, mescolato e messo nel micronde per un minuto. giuro è uscita una torta!! Ed era pure buonissima!!!

Martedì  11 settembre
COUNTRY OR HIP HOP DAY
Non mi sono vestita da niente perchè non avevo i vestiti.. però era bellissimo perchè erano quasi tutti vestiti Country, stivaloni e vestiti, cappelli. Fantastico! Comunque in Math ho fatto il test, appena ho consegnato mi sono accorta di aver sbagliato il primo esercizio.. era da scrivere yes or no, io sapevo la risposta giusta nel senso sapevo cosa dovevo rispondere, solo che ho capito la domanda in modo da rispondere si. Occhei, non so spiegarmi. In sintesi ho sbagliato! -.- Vai così Fedii ! A biology non c'era Jamein, e neppure lunedì.. si sente che non c'è, biology è alquanto noiosetta. Poi stiamo facendo un argomento abbastanza complicato, che non riesco a capire.. sopratutto un passaggio, vedremo se internet mi saprà aiutare! Ho cambiato classe di English, da Englis 3 a English 1, perchè era veramente impossibile per me continuare a seguire e Anita ha preferito farmi cambiare classe. Quindi mi ritrovo in una classe di 14, credo. L'aula è bellissima, ha tutte le lucine (quelle che io chiamo di Natale) appese al muro ed è tutta bella in ordine. Ms. Mollenkopf è una donna cicciottella e veramente simpatica. Mi ha subito accolta tutta contenta e mi ha presentata alla classe. Subito sono partite le solite domande tra cui "in italia avete l'alfabeto?". Comunque qui gli studenti sono di un maleducato, parlano, dormono, rispondono pure male alla teacher, ascoltano la musica. Comunque la lezione si è svolta in questo modo: abbiamo scritto alcuni vocaboly proiettati alla lavagna, con definizione e spiegazione. Finito di copiarli abbiamo iniziato a leggere un libro, che è scritto tutto in dialoghi e chi vuole può fare un personaggio. C'è un ragazzo che legge davvero bene, mi ricorda tanto un tizio in un film. altri invece che leggono con una svogliatezza da farti cadere le braccia. Comunque è andata bene!
Al lunch io e Anni siamo andate al Walmark perchè voleva le patatine e il cioccolata, tanto lei non ingrassa .-. ahaha
A track ho finito alle 4. Abbiamo corso per tipo un'ora, due giri del campo da football e tutto un giro lunghissimo per i prati della scuola e per finire altri due giri di campo da football. Per metà ho camminato perchè ero sfinita. Ho aspettato mezz'ora in palestra, perchè Kuchna mi aveva detto che finivamo alle 4.30 quindi Geene è arrivato a quell'ora. Però ho chiacchierato con dei ragazzi e non mi sono annoiata. Arrivata a casa Anita mi ha insegnato a cucinaaaare!! Ho preparato un piatto tipico Messicano, con pollo e formaggio. Mi sono pure venuti bene.. Buonissimiiii!
Dopo cena siamo andate al Walmark per comprare il mio telefono, solo che la promozione che diceva Anita quest'anno non la fanno più. Che baaarba, sono ancora senza telefono! Abbiamo fatto la spesa e ho incontrato April, la ragazza che fa voc music con me. Tornate a casa ho fatto la doccia,  ho studiato storia e infine sono andata a dormire.

Mercoledì  12 settembre ovveri oggi
CRAZYHAIR DAY

Che bello oggi è iniziata la scuola anche in Italia, finalmente! Non ne potevo più di aprire facebook e vedere ancora la gente in vacanza mentre io è oramai un mese che vado a scuola! Mi sembrava abbastanza ingiusta come cosa! Sono contenta!! ahah :)
Crazy hair day, ovviamente i miei capelli non si toccano e non ho fatto nulla. anche perchè alle sette di mattina, addormentata come sono non ho assolutamente voglia di mettermi a fare qualcosa di crazy. La maggior parte della scuola infatti aveva i capelli normali. Alcuni li avevano colorati di rosso. Nella mia classe di drama un ragazzo si è messo le extension, un'altro si è colorato i capelli di argento, un'altro si è tirato su dei giuffi con il gell e una ragazza si è fatta un fiocco con i capelli.. era bellissimo davvero!!!
Comuuuunque. A parte il risveglio traumatico del tipo che ogni mio muscolo mi fa un male atroce e mi sento veramente stanca morta anche appena sveglia, la giornata è andata abbastanza bene. Siamo entrati alle 8.30, perchè i professori avevano un meeting. Math ho preso 89 nel test, e ho fatto due errori. Biology non c'era ancora Jameyn, chissà dove è finito. English uguale a ieri, abbiamo scritto altri vocaboly e continuato il libro. History ho fatto il test, disastroso!
Oggi era mercoledì quindi RTI day. Le ore durano di meno e si ha un'ora prima della pausa pranzo per studiare. Io, come avevo già scritto sono a biology e mi è ritoccato risentire tutta la spiegazione del metodo scientifico.
Al lunch siamo state a scuola. A voc music abbiamo cantano una canzone tranissima, meglio dire buffissima. In pratica è una sinfonia di Beethoven dove noi cantavamo le note con il verso del chicken. Non si poteva stare seri, anche perchè Mrs. Stevens faceva anche l'imitazione del pollo.
A track è stato ancora massacrante, però ho finito alle 3.15 perchè abbiamo saltato la parte del riscaldamento pesante fatta ieri. Abbiamo corso per non so quanto tempo, sta di fatto che ero morta.
Arrivata a casa doccia e poi siamo usciti io Anni e Geene a mangiare al Messicano, perchè Anita era a portare le due girls nelle rispettive host family. E ora sono qua che sto per addormentarmi sul computer ma dovevo per forza aggiornare.

Occhei ora vado a dormire che sono veramente stanca morta!! Scriverò domani, giuro. (:

sabato 8 settembre 2012

Cheerleader

Scusate ieri ero troppo stanca per scrivere un bel post sulla giornata.

Ieri era venerdì quindi c'è stata la partita di football e quindi tutti in divisa e con i colori della scuola. Ovviemnte la banda ha suonato. Amo il venerdì!
Il test di Biology non è andato bene, due domande non riuscivo a capire il significato, perchè google translate e il mio green book hanno deciso di non essermi d'aiuto, e un'altra dove chiedeva una cosa che non ha mai spiegato, e ne sono certa perchè scrivo ogni cosa che dice o che scrive. Quindi non sono soddisfatta, ma oramai è fatta e vedremo il risultato. A English mi sono divertita un sacco perchè abbiamo fatto un gioco. Ci ha diviso in due squadre: Purple team, dove c'ero io, e il Gold team (i colori della scuola). Poi uno alla volta dovevamo andare alla lavagna, pescare una carta dal mazzo che aveva Ms. ... , sulla carta c'erano 4 vocaboli e ne dovevamo scegliere uno. A questo punto faceva partire il tempo e dovevamo disegnarlo alla lavagna e i ragazzi della squadra appartenente dovevano indovinare il vocabolo. Se si indovinava si prendeva un punto. Ero tutta presa bene, queste cose in italia ce le sognamo !! Così sono andata alla lavagna tutta contenta, ho pescato la carta e ho scelto parents, perchè gli altri tre vocaboly non avevo idea di cosa significassero. Ho disegnato due omini con il cuore e una fraccia che mandava a dei bambini, occhei non riesco a spiegarlo.. sta di fatto che hanno indovinato! ahaha Ma abbiamo comunque perso. L'importante è partecipare ;)
Oramai al lunch io e Anni rimaniamo a scuola, siamo due sfaticate che non hanno voglia di camminare fino al Walmark. Io il mio solito sandwich e lei le patatine. Poi vendevano i cookie a scuola a due cookie per un dollaro, così ce ne siamo presi due a testa. Amo i cookie!
A Drama Ms. ... ha parlato per tutta loro, ha fatto un discorso lunghissimo, dove non ho capito nulla, doveva essere molto interessante perchè tutti la seguivano attentamente. Amo come parla perchè è molto teatrale.
Finito Voc music, ammetto che non avevo assolutamente voglia di andare a correre. Sono una sfaticata, lo so, ma l'idea di dover sudare e far fatica mi faceva girare la testa ahah. Comunque sono andata in palestra ed eravamo solo in due, perchè le altre erano andate a fare una gara, che forse dovrò fare anche io venerdì prossimo. Vediamo come procede, perchè mi sembra ancora presto e andar li per arrivare ultima non mi piace, preferisco allenarmi ancora un po'. Ho corso da sola per venti minuti (si so che è poco) sempre in palestra, perchè l'altra ragazza è sparita nel nulla.. non è stato faticossisimo, solo che ho sudato tantissimo e alla fine avevo le gambe a pezzi.
Ho raggiunto il pickup di Eugene e abbiamo aspettato Anni, perchè io finisco prima.. ovvero quando voglio, perchè corro e quando ho finito il mio tempo posso anche andarmene. Ricordatevi sempre che gli americani sono, come dire.. scialli ! ahah
Le cheerleader ci hanno invitato a me e Anni ad andare con loro, nel loro pullman, alla partita di football. Come rifiutare?! Ero esaltatissima. Con le cheerleader, woooow!! Il ritrovo era alle 4, sono arrivata a casa alle 3.30. In 15 minuti ho fatto doccia, trucco parrucco, pistra. Sono la velocità fatta in persona! Comunque siamo arrivate nel punto di ritrovo e abbiamo visto il pullman della squadra di football passare, bellissimo con scritto WORRIORS in grande. Che figaaata!!
Abbiamo aspettato il nostro pullman, ovvero lo school bus. HO PRESO LO SCHOOL BUS !! YEEEEAH. Una cheerleader mi ha chiesto se mi sedevo difianco a lei. Occhei finito l'entusiasmo perchè non ha l'aria condizionata e ho sudato un sacco. Il viaggio è durato più di un'oretta, infatti ci siamo anche fermati a mangiare in un fast food e ho preso l'insalata. Non mi ricordo il nome del posto ma era civino a Oklahoma city, difatti ho visto i palazzoni in lontananza. Bellissima! :D
Arrivate il campo non era bello come quello di Chickansha, gli spalti erano piccoli e non c'era gente. L'altra squadra non aveva ne le cheerleader ne la band ne tanto meno i tifosi. Siamo state con tre ragazze, simpaticissime che mi hanno fatto un sacco di domande. Tra cui una "You are from italy?! Really?! But you speack italian??" .. mmm no in italia parliamo cinese ;) Oppure se conosco la pata, gli spaghetti e le lasagne e se in italia ci sono i ristoranti italiani. ahahah Mi fanno morire con queste domande! :) Anyway, abbiamo fatto foto e guardato le squadre che si allenavano, perchè eravamo in anticipo. Poi ci hanno proposto di tenere un cartellone per far entare la squadra. Oddio non so spiegarlo.. in sintesi la squadra doveva entrare in campo, le cheerleader cantavano una canzone e noi tenevamo questo cartellona davanti ai giocatori che dovevano spaccarlo per entrare. Sono stata abbastanza chiara? ahaha Solo che c'era un vento assurda, per la prima volta ho avuto freddo stando in luogo aperto, quindi il cartellone si è rotto ancor prima che la squadra passasse. Ero piegata dalle risate perchè ovviamente si è rotto dove lo tenevo IO. ahaha

Dopo neanche venti minuti di partita ha iniziato a piovere e siamo scappati tutti sui bus, abbiamo aspettao un'ora dove abbiamo messo la musica e chiacchierato. Per poi ritornarcene a casa.

Ed è finita la mia giornata. Beh che dire?! amo l'america (:

venerdì 7 settembre 2012

un mese che sono qua

Prima grande notizia ricevuta stamattina da mia mamma: la famiglia Akin ha deciso di diventare la mia permanent host family, ovvero starò con loro per tutto l'anno. Sono felicissima, davvero! Non potevo avere notizia migliore.

Oggi è un mese che sono qua, già un mese? Sinceramente il tempo è volato. Non sento la mancanza di casa, o meglio l'italia mi manca ma non ho quel bisogno di tornare, qualla voglia di andarmene da qua. Sto bene e ogni giorno c'è qualcosa da scoprire e da vivere ed ho voglia di continuare questa avventura. Penso che se dovessi tornare sentirei la mancanza di questo posto, ciò è positivo. Delle persone, delle abitudini che oramai ho preso, di questa casa e anche della scuola. Tutto va sempre meglio e nel verso giusto. Sto bene.

Posso solo augurarmi che continui così. (:

giovedì 6 settembre 2012

"Determinating mind you in the proper direction"

"Determinating mind you in the proper direction"
E' la frase che ho trovato nel biscotto cinese stasera.

Anyway. Oggi è stata una bella giornata, anche se stamattina che ero molto stanca e non di buon umore, infatti sono arrivata a scuola imbronciata e con malavoglia. In matimatica ci ha detto che lunedì avremo il test, sono abbastanza tranquilla solo che stiamo affrontando un argomento a me sconosciuto per cui è tutto nuovo per me. Ma riesco a stare alla pari. Domani avrò il test di Biology, Mitosis and Meiosis. Che ansia (infatti dopo vado a ripassare), voglio farlo ancora perfetto!
In English oggi abbiamo compilato dei fogli con dei vocabolary e dovevamo fare dei disegni che ci ricordassero l'aggettivo. Mi annoio ad English, uno perchè non capisco ancora nulla e due perchè nessuno è in grado di aiutarmi. Il ragazzo dell'evidenziatore o dorme oppure si guarda in giro con aria smarrita, idem tutti gli altri. Ieri in particolare, mentre ero tutta concentrata a scrivere ogni singola parola che veniva proiettata sullo schermo perchè non sono in ancora in grado di riassumere, ho alzato la testa e ho notato che ero l'unica che in quel momento era in classe, ovviemente fisicamente c'eravamo tutti, ma la maggior parte dormiva oppure guardava il telefono. Almeno noi studenti italiani non facciamo vedere così spudoratamente che non ce ne frega niente di ciò che l'insegnante spiega. Non che mi importi che gli altri seguono o no, solo che poi quando ho bisogno d'aiuto l'unica risposta che ricevo è "oh.. i don't know." Okey, grazie .-. ahaha
History sto iniziando a capire, o meglio, riesco a seguire la lezione.. grazie anche al fatto che usiamo il libro, però ho notato che va meglio! E sono contentissima!
Per quando riguarda Drama oggi mentre provavamo lo spettacolo c'era la classe di quelli che si occupano di luci, musiche ecc e ci sono anche i cameramen. Hanno tutta un'attrezzatura super specifica, le cuffie con il microfono per parlare tra loro, cose che in italia puoi vedere solo a Mediaset o per le riprese di un film. Amo questi americani così avanzati !!
Voc music abbiamo cantato e a inizio lezione Megan ci ha informate che pomeriggio ci sarebbe stato un party tra noi studenti delle classi di Band, voc music e music. Quindi tutti esaltati, e sinceramente anche io lo ero!! Primo party a scuola con musica, cibo e balli!
Poi Katchina è venuta a prendermi in classe perchè le ho chiesto se era possibile che facessi corsa con lei.. e meno male! Siamo salite in macchina con una sua amica e siamo andate in palestra, che è a cinque secondi dalla scuola (ahah), e che palestra!!! Immaginatevi quella dei film, ero emozionatissima!! C'era un grande campo da basket, con le tribune ai lati. Poi gli spogliatoi erano enormi, finalemnte ne ho visti di veri. Sono andata dal mio nuovo coach a presentarmi e mi ha subito spedita a cambiarmi. Abbiamo fatto tutte un riscaldamento iniziale, poi ho seguito sei ragazze su sule tribune per fare l'allenamento di corsa ovvero correre per non so quanto tempo per la tribuna, mentre le altre ragazze si allenavano a basket. Abbiamo corso in palestra perchè fuori fa davvero troppo caldo, speriamo che domani rinfreschi come dicono le previsioni.. è veramente insopportabile!

Infine sono risalita in macchina e ritornata a scuola.. ho aspettato Anni con Geene e chiesto se potevamo andare al party nel pomeriggio. Ovviamento ha detto di si, così ho fatto una doccia super veloce e via di nuovo a scuola. Non voglio nascondere la mia delusione, forse mi aspettavo troppo. Alla fine eravamo in pochi ragazzi, la musica di sottofondo, qualcuno che giocava alla play e io e Anni a mangiare. ahaha Allora appena arrivate io mi sono subito tuffata sul cibo, ho preso il piatto e ci ho messo di tutto: patatine, biscotti, caramelle. Anni invece niente, infatti mi chiedevo come mai.. lo scoperto quando siamo uscite a vedere se c'erano gli allenamenti di football. Mi fa che non aveva preso niente perchè Megan nell'ora di voc music ha detto che poteva mangiare solo chi portava qualcosa. No grazie ma dirmelo prima?! ahahahah che figura e che imbarazzo !!!!! Vabeh, poi siamo ritornate in classe e abbiamo optato per "i don't undestrand that we can't eat", avevamo troppa fame. Così abbiamo preso ancora patatine, biscotti e caramelle (che io pensavo fossero smarties invece erano caramelle alla frutta). E infine un panino a testa con il wustel. Dopo aver chiacchierato con alcune ragazze curiose di conoscere le exchange student, abbiamo chiamato Geene per venirci a prendere. Erano le 5.30 e ci ha portate al cinese a mangiare. ahaha E' un ristorantino molto piccolo, con il self-service. Visto che uno ero abbastanza sazia e due non mi piace il cinese, ho preso alcune patate cotte normali, delle fette di arancia e il mango tagliato a cubetti. Arrivo al tavolo e Anni mi fa "oh my gooos, look!" guardo il mio piatto e mi trovo una mosca morta e spiaccicata su un cubetto di mango! Una cosa disgustosa! Ho chiamato la proprietaria e le ho fatto vedere il piatto. Subito ha preso il piatto ed è corsa via urlando "i'm sorry i'm sorry". E' tornata dicendomi di riprendermi le cose e sempre scusandosi ha detto qualcosa del tipo che per il caldo la mosca è finita tra il mango. Sta volta non mi sono neanche avvicinata al banco dove c'era il mango. Bleah!
Poi ci hanno raggiunti Anita con le due ragazze che sono senza famiglia perchè la loro host mum sta ancora male. Neanche a loro è piaciuto il ristorante, perchè subito Anita ha detto che la prossima volta andremo in quello di Chickansha che è migliore sia nella pulizia che nel mangiare, deduco quindi che sia stata anche per loro la prima volta. Poi noi donne siamo andate al Walmark a fare la spesa, mi sono dvertita perchè noi ragazze abbiamo guardato i trucchi, io e Anni ci siamo spruzzate il profumo addosso (giuro ha iniziato lei! ahah) e provato gli occhiali e deciso che domani ci compriamo la felpa uguale dell'anadarko high school. Yeah! Infine si è voluta comprare un pallone gigante rosa, che ho scelto io, per giocarci nel pomeriggio.

Tornate a casa ho aiutato a mettere a posto la spesa e infine ho messo il pigiama e sono scesa. Ho parlato un sacco con Eugene, sulle abitudini italiane, sui miei gatti e tante altre cose. Ho detto che ha scuola non ho l'armadietto e subito Anita ha voluto mandare un'email alla scuola. Io pensavo che non fosse importante come cosa e invece sono rimasti basiti !! Ed ora sono qui in camera mia, come tutte le sere a scrivere il mio blogdiario, dopo ovviamente aver ricevuto l'abbraccio della buonanotte da Anita. :D

Ho scritto a Louie stasera perchè non si fa più sentire e diciamo che se prima stressava ora è scomparso e mi dispiace come cosa.

occhei vado a studiare va che è meglio !!! byeee

mercoledì 5 settembre 2012

athletics

Sono stanca morta, ma davvero stanca. Oggi ho avuto la prima lezione di Aathletics, Track, Run.. non so più come chiamano questo sport. Mi aspettavo tutt'altra cosa, molto più faticoso e molto più seguito e organizzato. Insomma tutt'altra cosa, visto che lo sport qui è più importante di qualunque altra cosa.. Invece quando sono uscita da voc music ho chiesto a due mie amici dove dovevo andare e uno mi hanno chiesto se dovevo fare corsa lunga, corsa corta o qualcos'altro che non ho capito e io ovviamente non lo sapevo, non me l'hanno detto ! Comunque ho spiegato che per la resistenza non sono poi così portata quindi mi ha accompagnato nella parte della corsa a corta distanza ( posso definirla così?!). Già che non sapevo precisamente dovevo andare e cosa fare mi faceva saltare i nervi, in più il caldo afoso.. io odio il caldo! C'erano precisamente 116 °F, più o meno 47 gradi. Mi sono presentata alla mia coach, una donna molto molto robusta, che mi ha dato il benvenuto e fatto vedere gli spogliatoi. In pratica non vi aspettate nulla come i film americani, è un deposito, con dentro degli attrezzi vecchi e dal soffito pende anche un anello (attrezzo di ginnastica artistica maschile). Pavimento ovviamente pieno di grilli, come da ogni parte, e il nostro spogliatoio erano tre panchine ai lati. Wow ! Comunque mi sono tolta la felpa, perchè come vi avevo detto sono andata a scuola in stile American girl e sono uscita. Abbiamo fatto un mini riscaldamento autonomo e dopo la coach mi ha chiesto se volevo fare corsa o stare con altri ragazzi a fare non so cosa, ma allenamento leggero. Ho scelto di correre e di provare l'ebrezza della fatica. Quindi ho seguito due ragazze, tra cui una già conoscevo. Dovevo fare un giro della pista di corsa fermarmi e fare 15 piegamenti con le braccia, questo per sei volte. Tutto autonomamente, niente coach urlante come mi ero immaginata. Quindi i ragazzi se la prendevano con comodo. Di per se non era poi così faticoso, il problema era il caldo. Ho fatto tre giri soltando e giuro che non ho mai sudato così tanto. Anche stando ferma gocciolavo. Finito il giro mi girava la testa e mi sentivo già stanca. Alle 3.15 ho finito quindi sono tornata a casa a orario normale. Vedremo domani che cosa faremo, la coach mi ha detto che sarà un allenamento diverso. L'importante è che mi muovo un po'.
Il resto della giornata:

Partiamo dalla colazione: guardate e invidiate! Occhei tu ti svegli alla mattina, con tutte le buone intenzioni di questo mondo "stamattina fede mangi solo frutta e yogurt come facevi prima, non tocchiamo schifezze e non esageriamo con i dolci e il gelato". Poi arrivi in cucina e vedi una scatola enorme con dentro almeno 15 ciambelle come queste.. ditemi come facevo a resistere?! Me ne sono mangiate 4. Non sono buone, di più. Mi sono fermata solo a 4 perchè mi sembrava brutto finire tutta la scatola, sennò le avrei mangiate tutte. Come ha detto mia madre "si vive na volta sola!"
Vestita, truccata e lavata sono scesa con il mio certificato medico in mano. "Fede miraccomando ricordatelo.." e l'ho appoggiato sul tavolo "mm forse è meglio che lo tieni in mano sennò te lo dimentichi!" "ma va ti pare?! è troppo importante non lo dimentico!!". Sono salita in macchina, arrivo a scuola e ovviamente.. HO DIMENTICATO IL CERTIFICATO SUL TAVOLO! Non cambierò mai. Eugene è stato così gentile da tornare a casa e riportarmelo! Comunque sono andata in segreteria per avere il mio nuovo orario. Non mi hanno cambiato Art con Drama perchè la classe di Art nella quinta ora ha troppi studenti. Vabeh dai sono in America faccio materie che in Italia non posso fare, mentre Arte essendo la mia una scuola artistica la faccio fino ad averne la nausea. Mi disintossico. ahah (:
History ha ridato il test.. 69, occhei sono migliorata ma che schifo! L'unica consolazione è che ho fatto meglio di altri e che era a sorpresa.. ma non mi va bene per niente!
Oggi è stato "il non mi ricordo cosa domani ve lo dico" day. In sintesi ogni mercoledì avremo un'ora, non in più ma data dalle ore ridotte delle altre materie, prima del lunch così da (se ho capito bene) studiare e recuperare delle materie. Io sono in biology con Anni. Dopo l'ora di History ci hanno fatto andare tutti in aula magna dove il preside ha parlato e spiegato l'utilità di questa cosa. Mi sono seduta vicino a Tyson (il fratello di Megan). Il preside ha incominciato a chiamare tutti, uno per uno per lo smistamento delle classi. Panico perchè avevo paura di non sentire, o meglio capire, il mio nome. Infatti ad un certo punto ho sentito un "ERICA ALA" e ho detto occhei sono io o non sono io?! Ho guardato Anni e poi Tyson e infine ho optato per rimanere seduta e chiedere dopo a qualcuno. Per fortuna, perchè dopo un po ho sentito un bel "FEDERICA SALA" detto perfettamente, seguito da "Annemarie Weinert". Yeah! Abbiamo seguito la massa e il professore e siamo finite in un aula di biology. Ha parlato per dieci minuti, dove non ho capito nulla. Ha fatto l'appello e infine è suonata la campana. Il lunch l'abbiamo passato a scuola perchè non avevamo voglia di andare fino al Walmark, tanto io avevo il sandwich e Anni le patatine.
Drama solita noia. Voc music Mrs Stevens ha portato delle caramelle e chiedeva delle note e chi indovinata si beccava una caramella. Io ne ho prese due, non grazie alla mia super conoscenza della teoria musicale, ma grazie a Megan che mi suggeriva le risposte! E' troppo tenera oggi mi fa "è da un po' che non ci vediamo e mi sei mancata!!!".
Episodio alquanto ridicolo. Oggi tornata a casa, sudata fradicia avevo solo voglia di farmi una bella doccia rigenerante. Faccio la number one, tiro lo sciaquone e dopo aver scaricato si riempie d'acqua e inizia a uscire tutta sul pavimento, sul carpet ancora peggio!! OH MY GOS!!!!! Ho chiamato Anni ed è corsa a vedere il pasticcio. Abbiamo chiamato Eugene che come se niente fosse, o come se fosse una coa normale, ha preso l'ossturatore quello in gomma che si vede nei cartoni, e ha sistemato tutto. "magic Geene!" Ecco quello che gli ho detto! ahah

Stasera invece Anita, quando ho detto che andavo a dormire ed ero già sulle scalle, mi ha fatto cenno di ritornare giù. Mi ha abbracciata e mi ha detto che è felicissima di avermi, che mi vuole bene! Queste sono le poche parole che ti rendono una giornata fantastica, che ti riempiono di felicità perchè vuol dire che sei entrata nel loro cuore. Io le ho risposto che amo stare con loro e che sono felicissima di stare in questa famiglia! Cosa posso dire?! Sono i migliori <3


Non vi ho raccontato di ieri sera. Stavo facendo la doccia, mentre aspettavo i soliti minuti per il balsamo, ho sentito bussare ed era Anni che mi ha urlato "c'è Japen (non so se si scrive così, comunque è il ragazzo che fa biology con me) giù a parlare con Anita e Eugene". WHAAAAT?! Giuro non ci ho mai messo così tanto a finire la doccia, asciugarmi i capelli e mettermi il pigiama. Alla fine sono scesa, dovevo, e ho visto che era li che parlava tutto contento con loro! ahaha morivo! Comunque niente è venuto a presentarsi per poi chiedere di uscire a me e Anni, non ho accettato perchè ero in pigiama e ero stanchissima. Fine del racconto.

martedì 4 settembre 2012

Solito aggiornamento giornaliero.

Buonasera a tutti ! Sono di buon umore stasera, non che sia successo qualcosa di assolutamente eccitante o da farmi essere contenta, ma i'm happy! Anzi penso che oggi sia stata una giornata come tutte le altre. A scuola niente di nuovo che valga la pena di essere raccontato a parte che ho chiesto di cambiare Drama con Arte così che nella settima ora posso fare sport. Finalemente mi sono decisa: farò TRACK. A questa decisione mi hanno aiutato lo specchio e un paio di pantaloni della tuta, che iniziano a starmi stretti. Dunque credo sia il caso di inizare a fare movimento. Avevo pensato di tenere così le materie e al pomeriggio andare a correre per anadarko, ma conoscendomi so che lo farò una volta per poi farmi prendere dalla pigrizia e rimanere sul comodo divano. Si dovevo finire in un'altro continente per iniziare uno sport e rimettermi in forma ! Poi inoltre ho pensato starò qua dieci mesi, che oramai sono nove, devo provare tutto e buttarmi. Qua lo sport è importante, più che delle materie di studio, e io non provo lo sport Americano?! Enno !
Comunque ho dovuto far cercare la prescrizione del medico per fare sport a mia mamma che però scade a novembre e guarda un po' la fortuna il figlio di Eugene e Anita fa il dottore e mi potrà fare la visita gratis. Perfetto!! :D
Penso che domani andrò vestita in stile ragazza americana: pantaloncini sportivi, scarpe da ginnastica (mi risparmio le ciabatte), magliettona e felpozza. E speriamo di non svenire dal caldo, oggi siamo arrivati ai 48 gradi.

Anita mi ha comprato un libro per imparare a conversare in l'inglese. Sono già quasi a metà, è davvero facile da capire e per questo riesco a memorizzare tutto. Mi hanno detto che sono migliorata un sacco e che sono contenti! Beh direi che è davvero grazie a loro che mi seguono, grazie alle lezioni di Eugene che ora almeno spiaccico qualche frase sensata.

Anyway oggi mi voglio sfogare. E' il mio diario?! Ecco devo scriverci anche questo. Solo che ho voluto tenere tutto fino ad ora uno perchè speravo cambiassero le cose, due che trovasse il mio blog.
Anni, non la sopporto! All'inizio pensavo che eravamo davvero simili.. stessi interessi, stesso modo di pensare. Ma passandoci il tempo assieme ho capito che siamo completamente diverse. Alla fine non mi ha fatto niente, anzi tipo ieri mattina è corsa in camera mia e mi urla abbracciandomi "Fedi i love you!!". Ma i suoi attegiamenti e il suo modo di pensare non mi piace per niente e non mi ci trovo. E' un'oca, ride come un'oca, si atteggia come un'oca. Per lei tutto è noioso e pensa solo a "voglio andare ad un party", "usciamo con i ragazzi", "dove sono i ragazzi". L'unica frase che fa dire?! "it's boring" "anadarko is boring" e blablabla. Cavolo sei in America, svegliati!! Lo so non siamo a Las Vegas, ma apprezza ciò che hai intorno! Mi ha dato fastidio quando ha chiesto ad Anita se potevamo uscire con i ragazzi dicendole "perchè qua mi annoio tutto il giorno". Anita e Eugene fanno veramente di tutto per non farci annoiare, portandoci da tutte le parti. E tu le dici questa cosa?! Vabeh. Poi come si atteggia con i ragazzi.. non è insopportabile! Stanotte poi giuro che ho avuto paura.. nel senso ha dormito con me (si mi tocca per altre due notti credo e spero non di più). Solo che appena ha spento la luce si è messa a fare versi strani, mi toccava la faccia e ho finito per sbatterle un cuscino in faccia. L'unica cosa che oensavo è stata : questa è pazza!
Poi ha volte mi fa anche piacere averla in casa, ma altre proprio non la posso neanche vedere. Poooi non fa niente in casa, il bagno lo pulisco io, il letto oggi l'ho rifatto io, ho svuotato io la lavatrice con i nostri vestiti e li ho anche portati su e smistati.

Occhei basta lamentarmi.. ma dovevo per forza scriverlo.

Poi volevo mandare un bacione a mio fratello, che so che mi legge tutte le mattine. Mi manchi e so che anche io ti manco tantissimo. Ammettilo! Hai finito i compiti? Dovevi firli entro questi giorni se non ricordo male, guarda che mi informo ! ok ciao, ti voglio bene <3

lunedì 3 settembre 2012

stanca ma contenta

Today è stato uno shopping day !!!

Mi sono svegliata alle 9.30 e sono scesa a fare colazione. Oggi era in stile Tedesco ovvero prosciutto, salsiccia, formaggio e infine dei biscotti. Avevo una fame assurda, visto che alla sera non avevo mangiato. Poi Anita mi ha chiesto di sistemare di sopra perchè oggi sarebbero arrivate due ragazze che staranno con noi per tre giorni, perchè la loro host mum è in ospedale. Quindi Anni dormirà nella mia stanza, mentre loro due nella sua.
Comunque.. durante la mattinata io e Paula ci siamo fatte un sacco di foto e lei ha messo della musica spagnola e abbiamo ballato, ci siamo fatte anche un video! Che ballerine! ahah
Undici emmezza Anita mi fa "tra cinque minuti usciamo!". Sta volta mi ero preparata: alle dieci ero già truccata e piastrata, così non avrei dovuto fare le corse fatte in precedenza! Sono troppo furba! ;) ahah
China, che veramente è stato un peso averlo in casa.. uno gioca dalla mattina fino a notte tardi a dei giochi al computer, non interagisce e anche quando ho cercato di parlare con lui mi ha risposto "non voglio parlare con te". Vai a quel paese, per essere fine! Dicevo, China, Paula e Nicholas hanno caricato le valigie in macchina e siamo andati ad un centro commerciale enorme! Anita ci ha lasciato fino alle 4 liberi.. ovvero tre ore di tempo. C'era veramente tanta bella roba ma mi sono limitata a comprare una maglietta bianca di lana leggera, bellissima (tra l'altro questo negozio è fantastico) e da Victoria's secret dei pantaloncini della tuta e una felpa grigia con scritto LOVE PINK con le paiette argento. I love it *-* Ho fatto shopping con anni perchè ad un certo punto abbiamo perso gli altri.
Siamo andate a mangiare, dove io non ho pranzato perchè ero ancora piena dalla colazione. Ci hanno raggiunto Paula, Ane, la ragazza spagnola, le due ragazze che staranno da noi e nicholas. Infine abbiamo salutato Paula e Nicholas e siamo salite in macchina con China, e le due ragazze che staranno da noi. Oramai siamo diventati un albergo, definizione di Anita, ospitiamo tutti ahaha Siamo andati in una piazza, dove c'era anche un benzinaio, per incontrare la famiglia ospitante di China. Dopo questo sosta, siamo andati in negozio di elettronica perchè Anni ha rotto il caruca batterie del computer e io ho chiesto per il telefono ma OVVIAMENTE c'erano abbonamenti solo per due anni. Sono l'unica sfigata a non avere ancora un telefono americano?! .-.
Anyway.. siamo tornate a casa. C'erano i nipoti di Anita e Eugene e niente sono salita, ho fatto il letto e infine riscesa per cenare: tagliatelle e nachos. Che fame!!!

Ora sono in camera con Anni, tutte e due al computer e ascoltiamo la musica. Sto crollando dal sonno, sono veramente stanchissima! Ma sono contenta, ho passato un bel weekend, pieno di risate e divertimento. Mi ci voleva! E domani chi ha voglia di tornare a scuola?! D:


scoprendo l'Oklahoma

Undici e cinque Anita viene in camera mia, mentre io aspettavo che uscisse dalla doccia Paula così da poterla farla io. "undici e trentacinque usciamo". WHAAAAAT?! Occhei in meno di mezz'ora mi sono preparata, siamo scesi e Anita ci ha informati su cosa avremmo fatto il pomeriggio.
Il viaggio io e Nicholas abbiamo legato e ci siamo fatti delle foto, che tra l'altro sono oscene! ahah
Prima tappa. Ci ha portati su una montagna a osserare il panorama, così abbiamo fatto un sacco di foto. Vi metto le foto perchè descriverlo è impossibile, posso solo dire che era mozzafiato.


Siamo stati qui non molto tempo, giusto per fare miliardi di foto e rischiare di cadere tra le rocce.
Seconda tappa. Un museo degli animali imbalsamati. C'erano i bufali, una testa di cervo, gli scoiattoli, le talpe e tutti gli animali del bosco. Poi siamo andati in una parte dove vendevano tutti i cappelli, gli animali in peluche e ovviamente abbiamo fatto foto anche qui.
Terza tappa. A magnààààà !! Stanchi e affamati siamo andati nel centro commerciale dove l'altro weekend siamo andate a fare shopping io Anni e Anita. Siamo sempre andati nel risporante messicano, dove ci sono i camerieri gentili, e sempre quello super gentile dell'altra volta ci ha serviti. Ho mangiato le patatine, nachos, con del formaggio fuso buonissimo.. poi ho preso pollo, patatine fritte e tost. Si non è messicano proprio di niente, ma non mi andava.
Finito di mangiare siamo andati al cinema ahah. Sempre nel centro commerciale. Abbiamo guardato "the possession", film horror.. davvero horror, stile esorcista. In pratica era la storia di qeusta bambina che veniva posseduta da un demone, perchè aveva trovato questa scatola e l'aveva aperta. Io Anni e Paula ci siamo tenute per mano per tutto il film, fortunatamemte io ero in mezzo tra loro due.. ho urlato almeno tre volte. Non sono una da film dell'horror! Speriamo di dormire stanotte!!

Nel viaggio di ritorno ho pensato.. wow i love america. Queste sono le giornate che non ti lasciano spazio ai pensieri, dove ti diverti e incominci a sentirti al tuo posto.

Tornati a casa ero stanchissima. Anni ha proposto di uscire con Mykel, Louie e company. Solo che ho sentito Eli (ti mando un bacio) e abbiamo deciso di sentirci via skype! Mi ha fatto bene sentirla, ci diamo forza dall'inizio e continuiamo a farlo. Beh siamo state tre ore al telefono, record! ahaha Ci siamo lasciate perchè dovevo fare number one (ahahaha) e lei mangiare!

occhei poi alle undici sono scesa giù, ed erano appena tornati i guys. Siamo salite in camera e mi hanno raccontato la serata dove Anni si è baciata con Mykel. Wella !!! ;D

adesso sono in camera con Paula, ha messo la musica e balliamo.. siamo morte ma resistiamo!!
ok scappo, baaaaci

domenica 2 settembre 2012

Picknick

Eccomi qua, scusate volevo scrivere ieri sera ma non ho avuto il tempo materiale per potermi sedere e raccontarvi tutti. E' stata una giornata davvero piena e molto divertente!
La giornata è partita alle 8.30 di mattina, quando mi sono svegliata e dopo aver fatto colazione ho pulito tutta la mia camera e il bagno, questo perchè Anita ci aveva chiesto di farlo per l'arrivo di Paula e Nicholas. Ovviamente Anni ha dormito, quindi ho fatto tutto da sola. Una cosa tra parentesi ho pulito pure l'interno degli armadietti, cassetti ecc perchè era davvero pieno di polvere. La mensola avrà avuto almeno un dito di polvere.. una cosa assurda! Comunque alle 11 sono finalemnte arrivati, subito Paula è salita in camera mia e ci siamo abbracciate, ci siamo viste una volta ma sembriamo amiche da una vita! Subito a esclamato "nooo wooo is the big bad!!". E si è subito meravigliata e innamorata dalle mia camera, come lo sono io! ahah Beh è veramente stupenda! (eccovi la foto finalmente) Comunque ci siamo subito chiuse in camera e ha inizato a raccontarmi di Nicholas, e di alcuni accaduti. Ed io lo stesso.. e che risate! Poi la host mum di Paula e Nicholas, che è la mia coordinatrice, ci ha chiamate per sapere un po coem andava, la scuola, in famiglia ecc. Sono i soliti controlli per vedere come procede la nostra vita.
Poi io e Paula siamo risalite e abbiamo cercato un film da guardare, non abbiamo fatto in tempo a trovarne uno infatti Anita ci ha chiamate a mangiare i Taco. Ho provato una salsa molto piccante, per ben dieci minuti ho avuto la bocca in fiamme.. Terribile, sopratutto per una che non ama i sapori "hot"!!! Comunque dopo aver mangiato ci siamo messi tutti in sala per conversare, cosa non avvenuta perchè stavano tutti al telefono.. quindi io e Paula siamo salite per vedere un film "Abduction" con Taylor Lautner, davvero bello !! Verso le 4.30 anita ci ha richiamate per amndare a chickansha per il picknick con gli altri exchange students. Eravamo io Paula Nicholas, China, Serbia, una ragazza e un ragazzo dal Brazil, altre due ragazze dalla spagna, una ragazza dalla Germania. Subito io Paula e una ragazza dalla Spagna abbiamo fatto delle foto. Il parco era davvero bello, grande e verde, con un grande lago con una fontana al centro. C'erano due ponti, una in legno e uno in pietra per attarversarlo ed era pieno di paperelle e oche.


Abbiamo chiaccherato tutti quanti per poi mangiare i panini, le patatine, i biscotti portati da tutti noi. Alle sette siamo ritornati tutti a casa.. io Anni e Paula siamo andate in camera a chiacchierare, abbiamo fatto delle foto e infine alle nove siamo scese perchè volevamo andare al cinema. E' venuto con noi anche Nicholas, mentre China è voluto rimanere a casa.. gioca tutto il tempo ai vidiogiochi, è una cosa assurda! Ho provato a parlarci, ma è molto freddo e sembra non piacergli la compagnia. Boh. Comunque abbiamo guadato "Expendables 2" divertente e coinvolgente. Mi è piaciuto nonostante fosse d'azione. Al ritorno abbiamo mangiato, anche se erano le 11. Sto diventando una balena! Comunque siamo salite in camera e Paula ha dormito con me. Che ridere perchè mi faceva prendere gli spaventi, oppure mi ha fatto vedere il pigiama e 'era scritto NY e io ho urlato "uuuuuhh ni haaaaiiii" e giù a ridere ! L'america ci fa male! Prima di dormire abbiamo finito di guardare il film.
E' stata una giornata piena ma fantastica!

Stamattina Anita ci ha preparato una super colazione:
biscotti (che sono dei panini) con nutella e fragole o ciliege. Me ne sono mangiati due.. poi mi lamento che sto ingrassando, ma sono una cosa buonissimo. Come si fa a resistere?!

Oggi non so cosa faremo, anita ha detto che è una sorpresa.. chissà cosa ci aspetta!! Non vedo l'ora di scoprirlo.

sabato 1 settembre 2012

"sono finita in un film?"

Oh my gos!
Non potete immagine, non è stato divertente.. di più! E' una cosa indescrivibile, e se ci penso non ci credo ancora. Sono finita in un film? domanda che mi sono ripetuta tutta sera.. cheerleader, giocatori di footbal, stadio enorme, le band musicali che suonavano, i cori, gli applausi, lo speacker.. si pensavo di guardare un film, la differenza è che ci sono dentro completamente!

Andiamo per ordine.. Alle 5.15 Eugene ci ha chiamate a me e Anni per uscire. Mi ero già piastrata i capelli, vestita e pronta. Ho anche messo il cappellino che ho comprato a New York, sono consapevole che non c'entrava molto visto che ha una bella scritta NEW YORK, ma mi dava l'aria di cappelino da sportiva. ahah Vabeh. Sono scesa e siamo andati a Chickansha, è venuto con noi anche China (dai oramai sapete che vado a nomignoli perchè i nomi non me li ricordo ahah). Ci siamo fermati a Pizza hut per cenare (si erano le 5.30) dove ci aspettavano Anita, Geene (suo figlio) e i due nipoti (che sono quelli delle foto) che avevo già conosciuto i primi giorni. Ho ordinato gli spaghetti al ragù mentre gli altri hanno preso tutti la pizza. Abbiamo riso e chiacchierato, io e Anni siamo scoppiate a ridere più volte per varie storie, non mi ricordo neanche quali, solo che noi parliamo a gesti\ inglese storpiato e gli altri ci rimanevano perchè non capivano! Figure da cioccolataie. La pasta era davvero good, tra l'altro ;) Comunque sono stata bene, a parte un'altra figura da cioccolataia perchè una ragazza mi ha salutata passando e io non sapendo chi sia mi sono voltata e poi rivoltata. La nipote di Anita e Eugene si è accorta e abbiamo riso insieme "who is she???" ahah.

Finito la cena siamo andati tutti al campo di football. Yeah!
E' un campo enorme, con due tribune una per i tifosi del chickansha e una per noi tifosi di Anadarko! Come vedete dalla foto c'era questo "casco" confiabile da dove sono usciti i giocatori del chickansha, essendo i padroni di casa. Dovete immaginarvi urla, cori e musica.
ci siamo sefuti dalla parte del Chickansha, poi Anni ha chiesto ad anita se potevamo raggiungere i nostri compagni di classe e così l'ho seguita.
Abbiamo subito incontrato un ragazzo che fa Drama con noi, ci ha presentate ai suoi amici tra cui uno sordo.. poteva anche dirmelo prima visto che sono stata mezz'ora a dire "ciao" mentre non mi guardava. (figuraccia) Poi ci siamo andati a sedere sugli spalti, in prima fila. Un parte era riservala all'orchestra, il resto per tutti noi tifosi. Mi sono divertita un sacco, a urlare e cantare, nonostante non sappia le regole del gioco ne tanto meno quando facevano punto.. io seguivo la massa! Urlavo quando urlavano, battevo le mani con le cheerleaders. Ho fatto un sacco di foto! 

Poi io e Anni abbiamo messo la musica dal mio telefono e cantavamo, ballavamo.. i ragazzi americani non conoscono il balletto ne la canzone "ai se eu te pego" ne "Balada boa" D: ahaha

Poi Taylor, una ragazza che fa con me History, Drama e Voc music mi ha offerto delle patatine e ha voluto fare una foto con me, che il mio cappero di telefono non ha salvato e mi ha dato il suo numero. che dolce (:
Poi il ragazzo di Drama mi ha regalato una spilla con scritto "i love Darko".. patatinooo!! (la stavo cercando e non la trovo più, sono un danno.) 

Tra risate, chiacchierate abbiamo vinto!! GO ANADARKO GO GO GO ! Ok stop ahaha.




I love american school

post che doveva essere pubblicato alle 5.00

Wella Fede andiamo in miglioramenti.. se prima, come vi potete ricordare, non sopportavo andare a scuola, la vedevo fredda e buia, piano piano mi sta incominciando a piacere. Amo l'aria che si respira, in particolare oggi. Stasera, o meglio tra qualche ora, ci sarà la partita di football Anadarko contro Chickasha. E oggi sono tutti eccitatissimi. Le cheerleader erano in divisa e anche i giocatori.. mentre tutti gli altri studenti vestiti di viola e giallo, ovvero i colori della scuola. Finita la prima ora, il preside dall'autoparlante ci ha chiesto di uscire tutti nei corridoi per assistere alla sventolando delle bandiere. Cose che in italia non vedremo mai!! E' troppo beeeello !! Si sente lo spirito di squadra!
A Biology sono stata l'unica a consegnare il compito che ci ha dato lunedì, era da descrive l'esperiemnto dei fagiolini, e ho preso 100/100 sempre accompagnati da mille complimenti. In una parte del lavoro mi ha pure scritto "molto bene". :D Sono una secchiona in questa materia, chi l'avrebbe mai detto.. scienze non mi è mai piaciuta! ahah E mentre gli altri facevano il compito mi ha fatto vedere un film, sugli uomini primitivi.. stranissimo!
Ho finito il test di History (incrociate sempre le dita per me.. grazie sarete ricompensati a vita) e dopo visto che ci vedeva un po annoiati, o meglio alcuni studenti non lo nascondevano proprio dormendo bellamente sul libro, ha preso delle carte e ce ne ha fatte pescare una a testa. A me è capitato il dieci di quadri. Poi non so con quale criterio chiamava le carte, ovviamente sono stata pescata e mi ha chiesto che cosa gli Italiani pensano sull'America. Volevo rispondere: ai film, ma mi sono trattenuta e ho risposto che pensiamo siano molto avanti nella tecnologia.
Al lunch io Anni e in seguito ci hanno raggiunte Kachina e due amiche di Anni (non riuscirò mai a ricordarmi i nomi) e siamo andate al Walmark. Io mi sono portata ancora un sandwich da casa.
A drama non c'era Ms. Davinson così abbiamo finito di guardare il film di ieri. Ad Arte invece ho continuato la copia dal vero che ho iniziato non mi ricordo quando.. sta venendo pure bene, mi sono sorpresa di me stessa! Ms. Lopez ci ha cambiato i posti.. non so perchè, ne con quale criterio, comunque sono sempre vicino ad Anni ma non più con le altre ragazze. Ho riso lo stesso perchè si sentiva una delle ragazze che rideva "huhuhuhuh", ha una risata così strana che non può non contagiarti.

Mi sta davvero incominciando a piacere, nonostante oramai sia entrata nella monotonia delle lezioni. E' ancora un problema per la lingua, ma sono fiduciosa. Sto iniziando a sentirla anche la mia di scuola.. ed è una bella sensazione.